News

Attualità e cinema a Città di Castello

Se siete appassionati di cinema o se semplicemente vi piace osservare le cose da punti di vista differenti, gli appuntamenti di Mondovisioni vi interesseranno moltissimo.

Reduci da un primo anno di successo, si ripete anche quest’anno la rassegna di film documentaristici indipendenti organizzata dall’Associazione Culturale CdCinema. Gli incontri sono patrocinati dal Comune di Città di Castello e dalla Regione Umbria, grazie anche all contributo della Fondazione Brunello Cucinelli.

Presso l’Auditorium Sant’Antonio di Città di Castello si conferma l’impegno nel dare il proprio contributo alle riflessioni sui temi sociali di attualità come i diritti umani, l’economia, il web e la salute. I documentari, selezionati nei migliori festival di film indipendenti di tutto il mondo, sono quelli presentati in anteprima per l’Italia al Festival di Internazionale a Ferrara, lo scorso Ottobre 2013.

Gli appuntamenti in programma sono già in corso (dal 20 Febbraio 2014), ma ci sono ancora diverse proiezioni fino al 9 Marzo 2014. Si è infatti cominciato con un primo film sulle multinazionali farmaceutiche e i governi occidentali, e poi con un secondo legato al mondo di internet e della “privacy” sui Social Network.

In programmazione per il 27 Febbraio c’è invece “The defector”, la storia di un trafficante che aiuta i cittadini nordcoreani a fuggire dal loro paese attraverso un viaggio lungo e pericoloso fino alla Thailandia, dove possono richiedere asilo.

Il 2 Marzo è la volta di un film dal titolo “God loves Uganda”, che riporta le vicende legate ai missionari evangelici inviati in Uganda dalla destra cristiana statunitense, in continua guerra contro l’aborto, i preservativi e l’omosessualità.

“Fatal assistance”, che sarà proiettato il 6 Marzo, racconta di Haiti, facendo luce su quanto effettivamente non è stato ancora fatto a distanza di 3 anni dal devastante terremoto, nonostante la grande mobilitazione internazionale iniziale.

Infine, la rassegna si chiude il 9 Marzo con “When bubbles burst”, in cui si indaga sulle vicende di una cittadina norvegese che rischia la bancarotta a causa dell’assalto feroce di un’economia globalizzata, nella speranza di svelare le trame nascoste dei mercati finanziari.

Tutti i documentari, realizzati grazie alla collaborazione della rivista Internazionale, sono in lingua originale e sottotitolati in italiano. Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte