News

Buon Anno in musica!

Quale modo migliore per iniziare il nuovo anno se non attraverso un mare di note incredibili e coinvolgenti? Per fortuna in Umbria non mancano mai di queste occasioni ed ecco che torna a Foligno la 4° edizione dello “Young Jazz Countdown”, rassegna invernale targata Young Jazz.

Nel fine settimana da venerdì 4 a sabato 5 Gennaio 2013 si terranno presso l’Auditorium Santa Caterina di Foligno due giornate all’insegna della musica di ricerca attraverso artisti e band internazionali provenienti da Portogallo, Italia, Stati Uniti, Inghilterra e Norvegia.
La cittadina ospita da anni questo genere di eventi con successo, grazie all’Associazione Young Jazz, offrendo al pubblico rassegne musicali di alta qualità anche in inverno oltre al tradizione Joung Jazz Festival che si svolge invece ogni primavera.

Young Jazz, che in questa edizione avrà Dan Kinzelman come direttore artistico della manifestazione, è in generale un festival tra i più rilevanti della scena musicale della regione e non solo. Questo evento di inizio anno rappresenta uno dei momenti più interessanti della stagione invernale, proponendo musica giovane, innovativa e sperimentale. Gli artisti che parteciperanno sono Stefano Tamborrino, Paul Roth, Fattig Folket, Joao Lobo, Valerio Cosi e BABs.

La rassegna Young Jazz Countdown è patrocinata dal Comune di Foligno, dalla Regione Umbria e dalla Provincia di Perugia.

Tutte le proposte che si esibiranno live nelle due serate, siano essi musicisti affermati o emergenti, saranno quindi sotto il segno della sperimentazione, della contaminazione e del coinvolgimento.
In quest’ottica, infatti, è stato progettato il programma di ogni serata che prevede alla fine di ogni concerto delle altre suggestive sessioni live dedicate all’improvvisazione. Queste si terranno presso il locale El Barrio Social Club ed è proprio “Ignition! Improv Session” il titolo scelto per questi incontri musicali.

Nelle due giornate – in sintesi – verranno ripartiti ben 8 appuntamenti che si svolgeranno presso l’Auditorium, più le sessioni di improvvisazione nei locali del Club che saranno caratterizzate da concerti estemporanei inediti fra i musicisti presenti in rassegna. Essi verranno invitati ad improvvisare liberamente in formazioni create per l’occasione dando vita ad una classica jam session dai risultati certamente imprevedibili e sorprendenti. Non potete perdervelo!

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte