News

Concerti gratuiti, band emergenti, energia.. ed è l’Umbria che spacca!

Quale migliore occasione delle sere d’estate per prendere parte a concerti ed eventi musicali dal vivo? Tra le varie iniziative in programma in questi mesi (tra cui l’attesissima Umbria Jazz, naturalmente) si inserisce anche un progetto culturale chiamato L’Umbria Che Spacca. Questo festival umbro è dedicato alla produzione professionale di concerti, workshop, mostre mercato e convention di settore allo scopo di valorizzare la musica e nello specifico la musica dei numerosi gruppi provenienti da tutta la regione e non solo. L’evento nasce infatti dalla volontà di dare la giusta visibilità ai tanti artisti locali, creando per loro e per il pubblico una realtà coinvolgente.

La manifestazione, con i favori della stagione e della particolare location del centro storico della città di Perugia con la sua storia ed il suo valore artistico, mette in luce i talenti musicali del territorio.
Si tratta di una bella iniziativa dalle origini recenti, organizzata dall’associazione culturale Roghers in collaborazione con il Comune di Perugia, in grado di coinvolgere finora oltre 30 band provenienti da tutta la regione e migliaia di persone che vi anno ogni volta assistito. Quest’anno si tiene la terza edizione de “L’Umbria Che Spacca”, dal 2 al 4 Luglio 2015, con delle novità significative per l’evoluzione di questo festival musicale, poiché ci saranno le prime collaborazioni nazionali.
Sono ben 80 le band che si sono candidate per esibirsi ed ogni sera vi aspettano i live dalle 18:30 alle 24:00, per poi proseguire con l’aftershow. Ospiti speciali della manifestazione saranno i Verdena: una delle band più amate e seguite del panorama underground italiano, che sarà in concerto il 3 Luglio a San Francesco al Prato, con ingresso gratuito (come del resto anche tutti gli altri concerti del festival che tra gli eventi musicali si contraddistingue pure per questo). Se amate la musica non potete perdervi queste giornate alla scoperta di nuovi gruppi emergenti: vi aspettiamo!

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte