News

Il fumetto tedesco in mostra in Umbria

L’arte del fumetto in Europa non trova sempre un’adeguata risonanza nel pubblico medio, ma certo è che vi siano nomi ed opere che riescono comunque a raggiungere riconoscimenti e successo, in quanto forma d’arte e di espressione di generazioni e società.

Il fumetto sta avendo in Germania una forte crescita e sulla scia di questo entusiasmo il Goethe Institut ha deciso di adoperarsi per diffondere la produzione tedesca anche nel mercato italiano. Quella di Terni è una di tre occasioni espositive (insieme a Torino e Trieste) per trattare e far conoscere il fumetto tedesco attraverso una mostra itinerante che espone 55 opere grafiche, disegni e informazioni sugli artisti dell’avanguardia fumettista e della nuova generazione.

La maggior parte degli artisti, i più attivi e rappresentativi, provengono dall’ex Repubblica Democratica Tedesca come i più noti Anke Feuchtenberger (Die Hure H zieht ihre Bahnen), Martin Tom Dieck (Der unschuldige Passagier), Henning Wagenbreth (Cry For Help) ecc.. si confrontano con i nuovi fumettisti contemporanei in un dialogo di crescita che sottolinea la volontà di portare avanti un progetto di popolarità per l’arte del fumetto tedesco che già negli ultimi anni ha continuato ad aumentare i titoli pubblicati dalle case editrici del settore.

Gli artisti presenti sono davvero numerosi, da Arne Bellstorf a Line Hoven, Sasha Hommer, Flix, Reinhard Kleist, Mawil e molti altri, ognuno con il suo personale universo creativo portato su carta, in questa mostra organizzata dal Goethe Institut e Matthias Schneider (giornalista e ricercatore culturale specializzato nel fumetto) in collaborazione con il Comune di Terni, il Caos Museum e la Biblioteca Comunale di Terni.

La mostra, dal titolo “Comix, Manga&Co.”, si terrà nei locali del Centro Arti Opifici SIRI, dal 10 Marzo al 09 Aprile 2012 e prevede anche un laboratorio gratuito di fumetto con il fumettista Mawil, organizzato per i ragazzi dai 13 ai 17 anni. Se volete fare un tuffo nella fantasia questa è un’iniziativa simpatica ed interessante anche per coloro che non hanno particolare familiarità con questo settore.

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte