News

Foresta Amazzonica

La città di Perugia apre il XXXIV Convegno Internazionale di Americanistica

Dato che l’Umbria non è soltanto un luogo da visitare, ma anche un punto d’incontro per molti eventi culturali importanti, vi parlerò oggi del Convegno Internazionale di Americanistica.
Il Convegno è organizzato dal Centro Studi Americanistici “Circolo Amerindiano” Onlus e si tiene nel centro storico di Perugia (presso la sede dell’associazione) a partire da oggi, 3 Maggio 2012, fino a giovedì 10.

Si tratta di un evento annuale importante, quest’anno alla sua 34° edizione, al quale partecipano studiosi da moltissime nazioni e i cui atti saranno pubblicati nei Quaderni di Thule”.

Sono previsti quasi 150 interventi su oltre 20 macrotematiche, come ad esempio l’Archeologia Sociale Latinoamericana (declinando la normale archeologia nella prospettiva sociale, con esempi e capacità di azione nel contesto attuale), l’arte coloniale e la letteratura ispano-americana, le religioni indigene nelle Americhe (e le loro varianti o “meticciati” contemporanei), i diritti degli indigeni dell’Amazzonia, dinamiche e politiche territoriali in America Latina e così via.

Come ogni anno si prevedono migliaia di partecipanti, tra studenti ed appassionati, per affrontare e discutere su realtà ed argomenti che partono dalle Americhe, ma che coinvolgono tutto il mondo.

L’Americanistica, in questo convegno come nell’azione quotidiana del Centro Studi Americanistici si propone di essere il contributo alla costruzione di un mondo più dignitoso per ogni suo abitante. Tale meta è perseguita ed anche raggiunta nella propria vocazione di accessibilità libera e gratuita della cultura (e del patrimonio accumulato di anno in anno) alla popolazione interessata, nonché di partecipazione volontaria dei soci alla vita dell’associazione e alla realizzazione del Convegno.

Questo evento, che per importanza e prestigio nel suo campo si staglia come uno dei primi nel mondo, si apre a Perugia per poi spostarsi a Salerno, Roma, Padova e Bologna. Negli scorsi anni, l’evento si era svolto sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. Da quest’anno può pregiarsi dell’adesione del Presidente della Repubblica Italiana, oltre che degli storici patrocini di varie ambasciate dei paesi americani in Italia.

Durante i lavori, insieme alle tematiche storiche, antropologiche, archeologiche, artistiche, etnomusicali, letterarie, politiche e sociali, relative alla globalizzazione – di grande interesse non solo per gli esperti in materia, ma per tutti coloro che, nella costruzione di una società sempre più multiculturale, vogliono procedere ad una conoscenza della diversità rappresentata dall’“Altro” – si presenteranno anche le pubblicazioni e i progetti di cooperazione del Centro Studi.

Infine, se non potete venire a Perugia in questa occasione, nel sito di amerindiano.org sarà possibile seguire il convegno trasmesso in diretta streaming.

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte