News

La memoria di Perugia

Per tutti i nostalgici, i curiosi o semplicemente per coloro che sono affascinati dai dettagli e dalla storia, Perugia vi aspetta con una mostra dedicata alla memoria. La società e la cultura perugina vengono narrate attraverso le immagini, i video, gli oggetti e i documenti che hanno fatto parte della storia stessa della cultura e della società di questa città.

La mostra, già in corso dal 22 Dicembre 2013 fino al 6 Aprile 2014, è ospitata presso il Palazzo della Penna, Centro di Cultura Contemporanea. Curata da Alberto Mori in collaborazione con Luigi Petruzzellis, l’esposizione è stata promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune e della Regione e comprende elementi provenienti da archivi privati dei cittadini, degli enti e delle aziende del territorio.

Il materiale è stato raccolto grazie alla collaborazione di oltre 200 prestatori perugini che hanno portato il materiale presso i centri di raccolta dell’Archivio della Memoria Condivisa di Perugia, offrendo ai visitatori uno spaccato reale della vita del passato.

Si traccia così un itinerario suggestivo che rispecchia l’identità della gente del luogo e che racconta con centinaia di immagini, filmati, oggetti, quotidiani e documenti originali il modo in cui è cambiata la società perugina a partire dalla seconda metà del’800 fino ad oggi.
Vi troverete così di fronte a foto di famiglia, collezioni importanti, arnesi, utensili vari, giocattoli, oggetti fatti a mano e molto altro ancora. La mostra, intitolata “Perugia in Cammino, Storie che Fanno la Storia”, offre molti spunti di riflessione su quello che è stato il nostro passato, sulle trasformazioni che si sono succedute negli anni e su quello che potrebbe essere il nostro futuro.

Si ripercorrono fatti, personaggi e luoghi che sono stati parte attiva nella storia della città e in alcuni casi anche del paese. Per tutti i dettagli potete consultare il sito www.perugiacittamuseo.it e naturalmente vi aspettiamo per condividere con voi la nostra cultura e le nostre radici. Direi che si tratta di un’idea piuttosto carina, no?

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte