News

La tappa umbra del Festival dell’Energia 2012

Il mercato dell’energia è in questo momento in continua evoluzione e di particolare rilevanza sia a livello ambientale che economico e sociale. Più volte l’Umbria si è resa partecipe e partener attivo della diffusione e promozione delle energie alternative, perciò non poteva mancare questa importante tappa del Festival dell’Energia a Perugia.

Dopo Lecce e Firenze, in cui hanno avuto luogo le prime quattro edizioni, l’Umbria si prepara ad ospitare oltre 40 appuntamenti tra talk-show, convegni, presentazioni di libri, mostre, spettacoli ed iniziative specifiche per i più giovani.
L’evento si terrà in varie locations della regione e della provincia dal 15 al 17 Giugno 2012, offrendo l’opportunità di toccare con mano cosa significhi produrre energia attraverso degli incontri presso due importanti realtà del territorio umbro.

Il tema attorno al quale si muoverà l’intera manifestazione sarà quello dell’Energia per Ripartire. Si parlerà quindi di Smart City e di quanto sia determinante lo sviluppo di nuove soluzioni socio-tecnologiche per creare un modello di sostenibilità intelligente, che sia in grado cioè di portare benessere all’individuo e all’ambiente, ottimizzando le risorse naturali.

Il Festival si propone quindi come un percorso attraverso la storia delle energie rinnovabili del nostro Paese per confrontarsi sulle varie possibilità offerte da progetti e soluzioni differenti. Ciò significherà anche affrontare in modo approfondito tutto quello che riguarda il mercato del lavoro e le opportunità di occupazione offerte dal settore energetico.

Si parlerà quindi del futuro delle energie rinnovabili in Italia ed in particolare dell’utilizzo delle biomasse e e delle agro energie. La manifestazione è promossa dall’Aris (agenzia di Ricerche, Informazione e Società) in partnership con FederUtility, in collaborazione con gli Atenei perugini e con numerose istituzioni umbre come Confindustria Umbria, il Centro Universitario di Ricerca sull’Inquinamento da Agenti Fisici, il Polo di Innovazione per le Energie Rinnovabili ecc.. Il tutto patrocinato dalla Commissione Europea, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico.

Saranno tre importanti giornate di incontri, dibattiti e riflessioni sui vantaggi di una differente, consapevole e più moderna concezione dell’energia e delle risorse. Vi invito quindi a non mancare!

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte