News

Narni Black Festival 2013

Ancora tanta musica nella verde Umbria! Come abbiamo visto in questo periodo, per chi ama i concerti, è possibile partecipare a diversi eventi musicali spaziando fra i diversi generi. Imminente è il Black Festival dal 27 al 31 Agosto 2013, un evento che da 15 anni ospita grandi nomi della musica italiana ed internazionale in collaborazione con Umbria Jazz.

Il calendario di questa edizione prevede una bella lista di artisti noti: Gino Paoli e Danilo Rea apriranno l’evento con un concerto che interpreta in modo innovativo alcuni classici della storia della musica italiana. Reduci da una lunga serie di successi con le loro performance dal vivo in giro per il mondo, porteranno anche qui al Festival un eccellente duo grazie alla voce di Paoli, grande interprete della canzone italiana, e Danilo Rea, pianista di fama mondiale. Seguono poi altri artisti importanti come Dado Moroni, Max Ionata, Nina Zilli, Fabrizio Bosso e nell’ultima serata anche gli Earth Wind & Fire.

Gli spettacoli si terranno a Narni (TR), presso l’Auditorium di San Domenico e nella Piazza dei Priori, ma se vi sentite dei fotografi provetti potete provare a partecipare al concorso per vincere due biglietti omaggio per l’ultima serata del Narni Black Festival. Serve soltanto avere un account Facebook o Instagram per postare una foto con tema “Narni e la Musica” e partecipare così alla selezione entro il 30 Agosto 2013.

Pensate che si tratti solo di musica? E invece no, con il concorso CoolMovement per gli artisti emergenti sarà possibile venire selezionati per salire sul palco con i big della musica ed aprire il concerto del 31 Agosto. Una vera occasione!

Infine, sempre per gli appassionati di fotografia, ci saranno tre giorni di teoria e pratica in un workshop curato da Andrea Boccalini, uno dei fotografi jazz più affermati in ambito nazionale ed internazionale. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale dove troverete anche il dettaglio del programma. Non mancate!

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte