News

Potete chiamarli canederli o knödel, ma li mangerete di gusto!

Sono tante le ricette invernali tra cui scegliere, ma dato che in questo periodo la neve fa spesso capolino in varie parti d’Italia, direi che una bel piatto caldo con brodo sarebbe ideale! Per questo motivo ho scelto i canederli o knödel che sono molto saporiti e gustosi, perfetti per questa stagione. Quella che vi propongo oggi è quindi la ricetta originale dei Canederli con Speck e anche se richiede un po’ di tempo per la preparazione, non è un piatto troppo complicato da preparare.

In Germania si chiamano knödel e sono un piatto tipico della cucina tedesca, austriaca, ma anche del Trentino e del Sud-Tirol. Si possono preparare con numerose varianti per andare incontro ai gusti di tutti, inclusa la versione vegetariana. Per cucinare questo piatto vi servono pochi ingredienti: pane raffermo, Speck dell’Alto Adige, uova, latte, cipolla, burro, prezzemolo, erba cipollina, farina, brodo di carne, sale e pepe.

Ne otterrete 8 canederli e per prima cosa procuratevi il brodo di carne, poi potete iniziare la preparazione dallo speck che dovrete usare interamente (senza cioè rimuovere il grasso) tagliandolo a dadini sottili di circa 2-3 mm per lato, per evitare che poi i knödel non rimangano compatti. Fate quindi rosolare la cipolla con il burro, poi aggiungete lo Speck sminuzzato e fate rosolare leggermente anche questo. Prendete il pane raffermo con la crosta – preferibilmente bianco – e tagliatelo a dadini di circa mezzo centimetro di lato.
Mescolate insieme la cipolla, lo speck e il pane in una terrina capiente, ma fate attenzione alla lavorazione del pane che deve essere maneggiato con delicatezza, in modo che conservi la sua struttura porosa. Adesso sbattete le uova e poi unitele nella ciotola insieme al latte (preferibilmente un po’ caldo), il prezzemolo e l’erba cipollina. Pepate e salate con moderazione, considerando che lo speck è già un ingrediente saporito, e poi mescolate accuratamente l’impasto. Fatto questo, lasciatelo riposare per 15-20 minuti massimo. Quando sarà trascorso il tempo aggiungete anche uno o due cucchiai di farina e mescolate ancora un po’.

L’impasto è finalmente pronto e potete iniziare a formare i knödel con le mani. Tenete conto del numero che ne dovrete ottenere, perciò fate in modo che i canederli abbiano un diametro di circa 5-6 cm. Fate inoltre attenzione alla consistenza, perché i knödel non devono essere né asciutti né molli, per cui se serve rassodate con del pangrattato. Infine, fate cuocere i canederli in acqua bollente salata, a fuoco basso, per circa 15 minuti. Una volta pronti servire nel brodo caldo di carne e buon appetito!

Canederli con lo Speck
Tipo di ricetta Primo Piatto
Persone Per 4 Persone
Ingredienti
  1. 250 gr di pane bianco raffermo
  2. 150 gr di Speck dell’Alto Adige
  3. 2 uova
  4. 1/4 di latte
  5. 1 cucchiaio di cipolla tritata finemente
  6. 1 cucchiaio di burro
  7. 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  8. 1 cucchiaio di erba cipollina tritata
  9. 1-2 cucchiai di farina
  10. Sale
  11. Pepe
Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 15 minuti

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte