News

Ricetta degli “Strangozzi al tartufo nero di Norcia”

Il tartufo è conosciuto sin dall’antichità e adorato per il suo gusto prelibato e per la sua capacità di esaltare piatti con il suo aroma ed il suo particolare sapore. Lo confermano i Greci e perfino i Babilonesi, ma ai giorni nostri non ha certo perso il suo fascino e la sua bontà, tanto da essere oggetto di esportazione dall’Italia in tutto il mondo.

Nel caso specifico dell’Umbria, il Tartufo Nero di Norcia (PG) è rinomato in tutto il mondo ed apprezzato universalmente per il suo gusto. Questo lo rende un ingrediente eccellente per l’elaborazione di piatti deliziosi ed è anche per questo che viene spesso celebrato in manifestazioni ed eventi del settore tanto quanto nelle sagre di paese.

Il tartufo è particolarmente ricco di proteine e sali minerali e pare che nel passato venisse addirittura usato per curare il dolore o come antibiotico. Oggi però, ve lo propongo semplicemente in un piatto che sono sicuro vi piacerà.

Una delle ricette più tipiche della regione sono gli Strangozzi al Tartufo Nero di Norcia. Gli “strangozzi” (o strozzapreti) sono una pasta lunga simile agli spaghetti, ma più spessi, con una sezione quadrata e e la superficie ruvida. Si preparano soltanto con la farina di grano tenero, acqua e sale e la loro cottura va fatta preferibilmente in abbondante acqua salata, avendo l’accortezza con mescolare nei primi due o tre minuti di bollitura per non rompere la pasta.

Mettete quindi a bollire l’acqua e nel frattempo lavate e spazzolate accuratamente il tartufo. Mettete a scaldare l’olio e lo spicchio d’aglio in una padella, poi, quando l’aglio è dorato, togliete la padella dal fuoco e rimuovete lo spicchio. Aggiungete un pochino di sale e grattugiatevi il tartufo lasciandone un po’ anche per guarnire il piatto alla fine.

Una volta cotti gli strangozzi al dente (il tempo di cottura è di circa 12-14 minuti), scolateli e saltateli in padella con l’olio e il tartufo che avete preparato, poi servite spolverando la pasta con lamelle di tartufo. Qualcuno aggiunge anche le acciughe all’olio preparato con il tartufo, ma è del tutto soggettivo. Ora, provate voi e buon appetito!

Strangozzi al Tartufo Nero di Norcia
Tipo di ricetta Primo
Dosi 6 Persone
Ingredienti
  1. 500gr di strangozzi umbri (o strozzapreti)
  2. olio extra vergine di oliva
  3. 200gr di tartufi interi puliti e lavati
  4. 1 spicchio d'aglio
  5. sale
  6. pepe
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte