News

World Tourism Expo: tutto il mondo passa da qui

Tra le più note città dell’Umbria, Assisi è sicuramente quella che vanta il maggior afflusso di turisti e per questo motivo non poteva non ospitare un importante evento legato al turismo quale il World Tourism Expo. Qui, in occasione della IV edizione, i siti che fanno parte del Patrimonio Mondiale saranno oggetto di seminari ed incontri per permettere agli espositori di avere un contatto diretto con i principali Tour Operators mondiali.

Il Salone si terrà dal 20 al 22 Settembre 2013 al Palaeventi e Teatro Lyrick di Assisi (PG) e si propone quale concreta vetrina per presentare le proprie bellezze e attrattive, con lo scopo di creare circuiti turistici che consentano al Patrimonio Mondiale di esprimere al meglio le proprie potenzialità, rendendo i siti Unesco maggiormente attivi nel processo di valorizzazione del patrimonio naturalistico.

L’obiettivo è quello di realizzare un circuito che vada oltre i classici percorsi e riesca invece a coinvolgere un numero sempre maggiore di tour operator internazionali per far avvicinare in modo più consapevole i turisti a queste particolari location.

Il salone prevede una serie di seminari, convegni, workshop e anche offerte speciali per il pubblico. Nel programma potrete trovare tanti momenti interessanti durante queste tre giornate ricche di attività, come l’insolita teatralizzazione della Dieta Mediterranea in “Mediterranea… che spettacolo”, presso il Teatro Lyrick, dove si apre una serata di mastercooking a cura di Andrea e Maurizio, finalisti di Masterchef Italia dell’edizione 2013. Interessante, vero?

Ma c’è anche molto altro: spettacoli, musica, laboratori, talk show e tanti incontri significativi, anche sull’attualissima mediaticità del marketing, per scoprire ed imparare quanto conta la promozione e la valorizzazione del territorio attraverso internet e i social media. Saranno presentati libri e vi saranno moltissime occasioni per grandi e piccini di conoscere nuove realtà, come il mosaico.
La fiera espositiva sarà una tappa importante per rivalutare anche i piccoli centri che potranno iniziare a competere con i loro servizi di qualità e grazie all’unicità del proprio prodotto turistico presentato, così da poter dare ai siti Unesco il loro meritato valore all’interno dei percorsi turistici.

Lascia un commento

Agriturismo La Fonte